agenzia gestione affitti brevi roma

Cosa studiare per diventare property manager? Navigare in un Mare di Competenze

cosa studiare per diventare property manager?

SOMMARIO

La figura del property manager è relativamente nuova, ed è lecito domandarsi cosa studiare per diventare property manager. Esistono molti corsi che insegnano trucchi e strategie, ma hanno poco a che fare col lavoro vero e proprio che un property manager si trova a svolgere sul campo.

In questo articolo invece cercheremo di capire quali sono le cose che davvero bisogna fare per portare avanti questo lavoro. Le cose che bisogna studiare per l’appunto!

Questo set di abilità è ciò che insegnano durante i corsi rivolti ai property manager che aspirano ad entrare nel network di Homy Host e ricevere le nostre case in gestione. Potete pertanto considerare questa lista un documento “interno” a una grande azienda di property management.

Cosa Studiare per Diventare Property Manager? Tante Cose Diverse!

Il fattore che influenza di più la scelta di cosa studiare per diventare property manager, e la multi settoriali che deve rivestire questa figura. Essere un jolly non è solo un vantaggio, è una necessità. Immaginate di essere un direttore d’orchestra, ma invece di musicisti, avete case, ospiti, e una miriade di sfide quotidiane da affrontare. Ecco cosa studiare per diventare il maestro di questo eclettico ensemble.

  1. Ospitalità: Il Calore Umano al Centro Per eccellere nell’ospitalità, fondamentale nel property management, considerate di seguire corsi di gestione alberghiera e customer service. Questi programmi insegnano come creare esperienze memorabili per gli ospiti, elemento chiave per il successo nel settore. Ricordate il vecchio adagio “il cliente ha sempre ragione”? Nel property management, questo prende una nuova dimensione. Non solo dovete incarnare gentilezza e accoglienza, ma dovete anche assicurarvi che i vostri ospiti si sentano come se fossero tornati a casa, anche se è solo per una notte. Pensa a te stesso come un incrocio tra un butler di Downton Abbey e un concierge di un hotel a cinque stelle.
  2. Pulizia: L’Arte Nascosta del Brillare Molti sottovalutano l’importanza della pulizia. Non si tratta di passare l’aspirapolvere e spolverare; è una scienza che coinvolge la gestione del personale, l’attenzione ai dettagli, e una conoscenza di materiali e prodotti. Per Homy Host la capacità di ottenere risultati eccellenti sotto questo aspetto è imprescindibile.
  3. Funzionamento di Impianti e Manutenzione: Un buon property manager deve conoscere il funzionamento di una casa tanto quanto un pilota conosce il suo aereo. Dalle tubature ai sistemi elettrici, un property manager deve essere punto di riferimento per proprietari e staff e saper indicare la soluzione giusta nella maggior parte delle situazioni.
  4. Negoziazione: L’Arte della Diplomazia Quotidiana – Dal trattare con i proprietari alla gestione dello staff e degli ospiti, la vita di un property manager è una negoziazione costante. Pensate a voi stessi come a un ambasciatore in un paese straniero, dove ogni giorno è una nuova avventura diplomatica. Al corso di Homy Host diamo grande peso a questa abilità. Attenzione: la capacità di negoziare e portare un proprietario alla firma del contratto è il primo passo per avviare questa attività. Senza proprietà, non si fa il property manager.
  5. Business: Costruire un Impero, un Mattone alla Volta – Gestire proprietà non è solo questione di chiavi e check-in. È creare un business profittevole. Come un capitano d’industria, dovete sapere come navigare nel mercato, ottimizzare i profitti, impostare e mantenere procedure, verificare i risultati, controllare il cash flow.
  6. Leggi e Regolamenti: Il Giurista in Casa – Conoscere le leggi e i regolamenti del settore è cruciale. È un po’ come essere un avvocato, ma senza la toga. Dalle norme sulla privacy alle leggi fiscali, dovete essere aggiornati per evitare di cadere in trappole legali pericolose per il property manager, per i proprietari e per tutto il microcosmo che lo circonda.
  7. Innovazione il mondo del property management è in continua evoluzione. Ogni aspetto del lavoro può essere digitalizzato e i flussi di dati sono più gestibili grazie alla conoscenza di software e portali telematici. Un buon property manager conosce tutti i mezzi all’avanguardia e si tiene sempre aggiornato.

Corso per Diventare Property Manager di Homy Host

Per coloro che sono particolarmente ambiziosi, il corso di Homy Host offre un’opportunità unica di eccellere in questo campo.

Diventare un property manager di successo richiede una combinazione unica di abilità e conoscenze. È un percorso impegnativo, ma anche incredibilmente gratificante. Preparatevi a indossare molti cappelli, e forse anche qualche mantello da mago, mentre navigare in questo affascinante mondo!

Vademecum 1 - Affitti Brevi o Affitti tradizionali?
Vademecum 2 - Burocrazia: Faccio Casa Vacanze o Affitti Brevi?
Vademecum 3 - Quale Agenzia di Gestione Affitti Brevi Scegliere?
La Manutenzione negli Affitti Brevi e Case Vacanze
Revisione Generale dell'Imposta di Soggiorno: Audizioni in Senato
Affitti Brevi: Fattura, Locazione ad Aziende e Cedolare Secca
Subaffitto Airbnb: la Formula Rent to Rent
Split Fee Airbnb: La Commissione Airbnb per Host
Commissioni Airbnb e Booking: che Differenza c'è tra i Due Siti per Affitti Brevi?
Quanto si Guadagna con l'Affitto Breve?
× Chatta con Noi