Storia

Storia

Arriva il primo ospite

La nostra storia inizia nel 2011. Simone ha una casetta di 15 mq scarsi. E’ abbarbicata sulla “Scalinata del Tamburino”, una delle tante scale di marmo che uniscono Trastevere al Gianicolo.

In quella casetta tutto è in miniatura: se ti siedi sul divano, allungando la mano destra puoi aprire la porta del bagno, allungando i piedi li puoi poggiare sul tavolo, e allungando la mano sinistra puoi aprire una finestra da cui si vedono i grandi alberi di Viale Glorioso.

Da li, se ti affacci sul balcone, puoi guardare dritto lungo la strada alberata che è stata la casa natale di Sergio Leone, fino a viale Trastevere.

La prima turista è una ragazza Greca con una valigia sgangherata, piena di adesivi e pennacchi, attaccati alla superficie di tessuto sbiadito come molluschi sulla chiglia di una nave.

Simone la vede arrivare da dietro l’angolo con via Dandolo mentre l’aspetta seduto al bar “Glorioso”.

Non sa nulla di checkin e checkout, Airbnb non esiste ancora, e ha tanta paura di lasciare la sua mini-casetta nelle mani di una sconosciuta!

Host a tempo pieno

Con un balzo nel tempo arriviamo al 2014. Troviamo Simone al terzo piano (rigorosamente senza ascensore) di un vecchio palazzetto su Via della Lungaretta.

Prepara con cura il letto sotto un soffitto di travi di legno. Dalla finestra filtra il brusio della gente che affolla la via, scorrendo come l’acqua di un fiume spumeggiante che scroscia sui sampietrini.

Un trio di musicisti di strada accenna una famosa melodia con la fisarmonica, mentre un contrabasso ovattato rimbalza su e giù sulla scala e una chitarrina tiene il tempo.

Tra poco arriveranno gli ultimi ospiti della giornata. Il libro con le regole della casa è in ordine sul tavolino del salotto, accanto ad una bottiglia di Chianti e alle chiavi dell’appartamento.

Simone si chiede chi saranno i nuovi abitanti del suo appartamentino, magari lo scoprirà più tardi, se vorranno unirsi a lui e ai suoi amici per un aperitivo nei paraggi.

Con tre case ospitare è diventato un lavoro a tempo pieno, e Simone ne conosce tutti i segreti. Ogni casa ha il suo libretto di istruzioni con le soluzioni a tutti i problemi che possono presentarsi, e tanti consigli per rendere il soggiorno dei suoi ospiti speciale.

“Bzzzzzz..!” il ronzio di un vecchio citofono interrompe i suoi pensieri. “Hello! It’s Paul. Is it Simone?”

Certo che è Simone! Ecco vi apro. Un’ultima occhiata ai cuscini sul divano, alla bottiglia di vino, agli asciugamani sul letto. Tutto è in ordine. Ed ecco i tanto attesi ospiti apparire sulla porta “Welcome to your new home!”

S&G Agency

Sono passati 6 anni da quando la prima ospite è arrivata nella casetta di Viale Glorioso.

Le case ora sono tante, e non si lavora più da soli ma in squadra. C’è un grande ufficio a Prati con le lenzuola pulite in ordine sugli scaffali. Ci sono due scrivanie da cui si controllano le prenotazioni e tante persone che arrivano e vanno per consegnare la biancheria, pulire gli appartamenti, fare i check-in.

Ogni casa ha una guida digitale a cui gli ospiti possono accedere anche prima di arrivare, i prezzi sono fatti da un software che valuta il tasso di occupazione di ogni appartamento e gli annunci sono presenti su decine di portali diversi. S&G Agency è appena nata, non dorme mai e risponde agli ospiti H24. In poco meno di due anni ospita oltre 12.000 viaggiatori e colleziona più di 1500 recensioni a 5 stelle.

28 Ottobre 2019

Simone, Zef e Arianna sono seduti in un ristorante Brasiliano in una viuzza di Nizza, dietro l’angolo c’è la promenade. e il mare blu della Costa Azzurra.

Ripercorrono la storia di S&G e ridono ricordando di quando gli ospiti hanno chiamato alle due di notte perché provavano ad entrare nella casa del vicino, e di quando Jayson partiva con l’APE Piaggio carica di lenzuola come fosse una Ferrari al gran premio, e bisognava chiamarlo per dirgli di andare piano…

S&G è una piccola compagnia, ma ha tutte le carte in regola per diventare qualcosa di più. Nell’aria si respira un senso di familiarità, tanta voglia di essere dei bravi padroni di casa e il desiderio di far conoscere la nostra città ai viaggiatori.

Così tre bicchieri si incrociano nell’aria tintinnando e facendo ondeggiare il buon vino rosso che contengono: i tre vogliono far diventare il sogno di S&G ancora più grande, così diventeranno soci e daranno vita ad Homy Host, un’idea destinata a rivoluzionare il mondo degli affitti brevi e delle case vacanze…

Entra a far parte di questa storia

E così eccoci qui, la tua strada e la nostra i incrociano su questa pagina web. Ti ringraziamo di aver dedicato il tuo tempo a leggere la nostra storia. Visto che sei giunto fin qui, scommettiamo che condividi la nostra idea di ospitalità, il nostro desiderio di creare ponti tra persone lontane nello spazio e di comunicare il bello della nostra cultura al mondo. Se è così, cosa aspetti? Contattaci subito per entrare a far parte di questa avventura! Saremo felici di conoscerti e rispondere a tutte le tue domande:

Puoi anche chattare con noi utilizzando il widget in basso a destra oppure chiamarci allo 06 211 192 78!